Logo Registro Fiat 124 Sport Spider

REGISTRO NAZIONALE FIAT 124 SPORT SPIDER

Ultimo aggiornamento: martedì 27 novembre 2018

LE NEWS DEL REGISTRO:
articoli e diari di viaggio degli associati

20 settembre 2011

Settembre 2011, 41 raduno: in vettura sulle mura, poi viaggiare verso il mare


La 124 Spider sopra la mura: uno scherzo? No, se le mura sono quelle rinascimentali di Lucca, in terrapieno, larghe trenta metri alla base e fatte per resistere alle armi da fuoco. Il punto d'incontro degli equipaggi e parcheggio delle vetture era sopra il bastione di Santa Maria il pomeriggio del 24 settembre scorso. Lì iniziava il XLI raduno del Registro Nazionale Fiat 124 Sport Spider.

In una giornata con temperatura ancora estiva, in cui al sole si sta bene solo con la macchina in movimento, si sono nuovamente incontrati i possessori della ormai classica spiderina, per trascorrere un altro piacevole week-end in compagnia, viaggiando all'aria aperta come al solito tra arte, cultura e buona cucina.

Dopo la visita guidata al centro di Lucca, il corteo di vetture aperte ha percorso l'intero perimetro della città sopra le mura, scorrendo piano nella zona eccezionalmente aperta alle vetture del club, passeggiata classica per lucchesi e turisti, tra pedoni e ciclisti piacevolmente stupiti che estraevano velocemente fotocamere e cellulari per immortalare il passaggio inaspettato.

Scesi dalle mura, il percorso è diventato quello delle zone collinari che si attraversano per dirigersi verso il mare. L'ambiente è quello più consono alle vetture aperte: strade che si arrampicano dolcemente in mezzo alla natura, tra ulivi e cipressi, e che si aprono improvvisamente su panorami mozzafiato, sul lago dove Puccini trascorreva le sue giornate, sulla riviera della Versilia, terra e mare di vacanze vip e di carnevali straordinari.

Viareggio diventa tappa, e più precisamente la cittadella del carnevale apre le porte e illustra agli equipaggi la storia, i processi e la tecnologia di realizzazione dei grandi carri prodotti ogni anno al suo interno.

Una sfilata sul lungomare, passando davanti alla Bussola e alla Capannina, locali simbolo della Versilia e di un'epoca in cui prima la Giulietta e poi la 124 Spider erano il nuovo sogno dei giovani, ha condotto vetture ed equipaggi all'Hotel Versilia Holidays di Forte dei Marmi dove, dopo l'aperitivo, la serata si concludeva con la cena.

Al mattino seguente, con le Alpi Apuane come scenario, inizia il nuovo percorso sulle colline coperte di uliveti che riporta le vetture in Lucchesia. Sole e temperatura mite sono i compagni di viaggio perfetti per assaporare le sensazioni che solo le vetture aperte possono dare: luci, ombre, aromi, piacere di guida, emozioni di viaggio. Le ville di Capannori sono la meta: il giardino di Villa Mansi, il parco e gli interni di Villa Torriggiani, in cui è stato girato quasi interamente “Il Marchese del Grillo” del grande Monicelli, con Alberto Sordi. E infine visita anche a villa, frantoio e cantina della Fattoria di Petrognano prima del pranzo presso la fattoria stessa.

Il pranzo, momento di pausa e ristoro, diventa come al solito momento per rivivere e condividere le emozioni dei due giorni trascorsi assieme e di commiato dei partecipanti, con un arrivederci al prossimo appuntamento.

Paolo

Link: Settembre 2011, 41 raduno: in vettura sulle mura, poi viaggiare verso il mare | Notiziario